Creazione loghi personalizzati: come fare un logo professionale

  1. Creazione loghi: le parole chiave
    1. Creazione loghi, le caratteristiche importanti
    2. Creazione loghi, cosa serve per un lavoro efficace 

Per un'impresa è diventata sempre più importante la creazione loghi personalizzati per la propria azienda, dare vita a un simbolo chiaro e riconoscibile per i consumatori che sia identificativo del brand. In un'era in cui il linguaggio visivo ha raggiunto una tale importanza in tutti gli ambiti della quotidianità, appare evidente come la realizzazione loghi sia diventata un campo professionale specialistico a cui provvedono gli esperti di marketing e pubblicità che collaborano con le aziende clienti. Da dove partire per una creazione loghi davvero efficace? Vediamo tutti i passaggi fondamentali per ideare il proprio logo aziendale rapidamente.

Creazione loghi: le parole chiave

Nell'ambito della creazione loghi aziendali è importante che l'elemento grafico possegga tre elementi determinanti per funzionare efficacemente: questi elementi si possono tradurre nelle seguenti parole chiave, ovvero

  • Identificazione: il logo ha la funzione primaria di consentire un'immediata riconoscibilità dell'impresa sul mercato, ed è anche il primo elemento che attira l'attenzione di un potenziale cliente. Per questo motivo c'è bisogno di loghi originali, che siano in grado di comunicare a chi lo vede un'impressione positiva, e di facile memorizzazione. Nella creazione loghi dunque è necessario ricordarsi che il simbolo deve rimanere in mente, coniugando semplicità ed originalità allo stesso tempo
  • Distinzione: proprio per i motivi sopra indicati, un logo efficace deve essere unico e non confondibile con altri, distinguendo l'azienda dalla concorrenza e dimostrando una capacità di offrire quel qualcosa in più che nemmeno il cliente sa cosa sia, ma da cui si senta irresistibilmente attratto
  • Comunicazione: nella realizzazione logo non bisogna certamente dimenticarsi che il simbolo grafico deve comunicare un messaggio positivo e attraente, messaggio che può essere diretto oppure indiretto, ma è importante che non dia adito a fraintendimenti, trasmettendo informazioni sbagliate, contraddittorie o ingannevoli

Creazione loghi, le caratteristiche importanti

La progettazione logo vive una fase molto importante nel momento dell'ideazione, per contenere le tre parole chiave sopra descritte e risultare una sintesi visiva perfetta dell'impresa e della sua mission. Per questo motivo la creazione loghi online e tradizionale, che deve andare di pari passo deve contenere queste caratteristiche:

  • Semplicità
  • Adattabilità
  • Funzione integrativa del nome azienda
  • Efficacia visiva
  • Adeguatezza
  • Originalità

Dare vita a loghi creativi non è così facile, poiché il simbolo deve essere unico ma non ingenerare confusione, semplice ma non semplicistico, pertinente per il tipo di clientela/pubblico a cui si rivolge, deve essere efficace a colori e in bianco e nero, anche in dimensioni rimpicciolite, perché possa funzionare in maniera versatile su qualsiasi tipo di supporto, come biglietti da visita, cartelloni, insegne, volantini. La fase di briefing è importante per i professionisti del marketing per conoscere la ditta cliente e dare vita a una creazione logo aziendale efficace.

Creazione loghi, cosa serve per un lavoro efficace 

Una creazione loghi che risulti davvero efficace deve partire dal nome dell'azienda e dal target di riferimento, i due elementi cardine per il marketing: capire cosa vuole comunicare l'azienda, e a chi. Il logo dovrebbe trasmettere l'essenza stessa di una società, la sua filosofia d'impresa e la sua anima, concetti che possono sembrare aleatori ma che fanno invece presa sul potenziale pubblico. Inoltre i professionisti della creazione loghi devono conoscere il settore industriale di riferimento per capire come differenziare l'impresa cliente dalla concorrenza, per cui dare un'occhiata ai loghi concorrenti non è affatto una cattiva idea. Infine bisogna avere informazioni certe circa il budget a disposizione, e non bisogna affatto essere reticenti nel chiedere quanto l'impresa vuole investire: avere la risposta permette a entrambe le parti di ragionare sul proprio investimento e capire se davvero si tratta di un lavoro conveniente da prendere oppure no.