Meglio un cartellone o un post sponsorizzato su facebook?

Sono anni che ormai si discute se sia meglio il marketing tradizionale o il web marketing, ma ancora oggi i dubbi attanagliano chiunque si trovi sul punto di promuovere la propria attività.

È meglio pubblicizzarsi online o offline? 

Il web ha sicuramente stravolto il mondo del marketing, e oserei dire in bene, poichè ha ampliato in maniera esponenziale i canali di promozione, offrendo la possibilità di raggiungere un pubblico sempre più specifico e targettizzato. Questo è il primo, non trascurabile, punti di forza del web nei confronti del marketing offline: la possibilità di raggiungere un pubblico ben definito, che con molte più probabilità acquisterà i nostri prodotti o servizi. Cosa che può essere fatta solo con molte limitazioni con gli strumenti tradizionali.

Oltre a ciò c'è da dire che una campagna marketing sul web offre dati certi, misurazioni quantitative: sappiamo con certezza quante persone hanno visto la nostra inserzione, quante hanno risposto agli input (cliccato su un link, compliato un form, chiamato un numero, ecc), dunque possiamo valutare con certezza il tasso di conversione della nostra campagna e, cosa ancora più importante, ciò ci fornisce la possibilità di correggere la nostra campagna in corso d'opera, migliorandola costantemente nei suoi diversi aspetti.

Un bel vantaggio rispetto ad un semplice cartellone pubblicitario che ovviamente non può fornirci molte statistiche, come ad esempio i dati demografici su chi l'ha visto, oppure quante persone ha "convinto".

Nonostante ciò dobbiamo pensare che i canali di marketing tradizionali restano un validissimo mezzo di promozione in moltissimi casi: pensare che tutti i nostri potenziali clienti possiedano un profilo social, oppure che si fidino al 100% del mondo web, è un ragionamento sbagliatissimo. Soprattutto in Italia, dove ancora si fatica ad affidarsi al mercato web per diffidenza a fornire dati personali o finanziari, è sicuramente utile ragionare anche sul marketing offline, tenendo sempre in considerazione il target di riferimento della propia attività: se foste proprietari di una casa di riposo vi affidereste solo ed esclusivamente a facebook per promuovere la propria attività?

Non credo proprio.

Ragionate sempre partendo dal cliente finale, dalle sue esigenze e dal suo stile di vita. Solo in questo modo potrete raggiungerlo con la vostra offerta.