Stampa offset e digitale - Ecco le differenze

Nel caso della stampa offset vengono creati grandi timbri (le “lastre offset”) utilizzati poi per stampare migliaia e migliaia di copie senza alcuna differenza fra una e l’altra.

Nel caso della stampa offset vengono creati grandi timbri (le “lastre offset”) utilizzati poi per stampare migliaia e migliaia di copie senza alcuna differenza fra una e l’altra. I file vengono quindi prima impressi sulle lastre e in una seconda fase riportati su carta.
Con la stampa digitale, invece, il file viene rielaborato dalla stampante e impresso direttamente sulla carta per ogni copia: questo spiega anche perché è possibile cambiare al volo dei dati, operare correzioni o fare delle prove al volo senza dover ogni volta ricreare un supporto intermedio.