Agenzia pubblicitaria: marketing funnels

Agenzia pubblicitaria: marketing funnels

Il marketing funnels è un termine poco noto che indica una strategia di promozione e comunicazione aziendale piuttosto particolare e ancora non pienamente utilizzata, in quanto richiede un lavoro complesso e temporalmente lungo. Di cosa tratta il marketing funnels?

Si tratta di un procedimento che impegna un'azienda ad investire in una fetta di audience, che da cliente fedele si trasforma in ambasciatore del tuo brand aziendale. Il funnel si incrocia con la metodologia dell'inbound marketing, vale a dire un processo utile per trovare dalle persone nel momento in cui hanno bisogno dell'azienda: il processo prevede di marketing funnels prevede in prima istanza che si attirino delle persone, si conquistano i lead, si alimentano e si portano verso la vendita entusiasmandoli.

Le fasi del marketing funnels

Come creare un funnel? Per certe realtà è una tecnica promozionale essenziale, soprattutto per chi vende prodotti o servizi on line, per cui si parla di digital funnel marketing, ma anche per un libero professionista: le condizioni di base del marketing funnels possono cambiare in base al tipo di impresa, ma in generale ci sono dei punti essenziali che sono validi in qualsiasi schema di funneling marketing. Il punto di partenza è avere un brand che acquisti notorietà nel proprio settore, in modo da conquistare la fiducia della clientela attraverso social network, video marketing, lavoro su blog aziendale, ecc. Solo quando il brand ha una certa notorità è possibile passare al secondo step del marketing funnels, ossia acquisire i lead adatti al proprio scopo promozionale, persone che potrebbero essere interessate a ciò che l'azienda offre: gli strumenti per arrivare a questo obiettivo possono essere

  • E-book gratis
  • Dati e ricerche
  • White paper
  • Case study
  • Moduli e materiali

Attraverso tali strumenti di marketing funnels si arriva ad ottenere un lead magnet, per cui sono indispensabili benefici gratuiti che l'azienda può dare a un potenziale cliente per fare in modo che lasci il suo contatto in un form: uno degli strumenti più efficaci è una buona landing page per fare in modo che le persone arrivino e prendano una decisione ponderata. Dietro la creazione delle pagine per intercettare i contatti si sfruttano delle tecniche avanzate e molto complesse che permettono di fare la differenza per ottenere il risultato sperato.

Marketing funnels: il lavoro di lead nurturing

Nel marketing funnel di vendita il lavoro di lead nurturing è decisivo: una volta acquisiti i contatti l'azienda, sempre attraverso l'agenzia pubblicitaria che idea e organizza l'intera strategia di marketing funnels, deve fare in modo che si arrivi alla conversione, ed è necessario per raggiungere tale obiettivo lavorare su una vendita diretta, oppure magari di un percorso più articolato, attraverso un invio di contenuti sempre più specifici, proponendo una sorta di percorso che porta il singolo soggetto sconosciuto a diventare prima interessato a ciò che fa l'impresa, poi un cliente potenziale, acquisendo una conoscenza specifica che porta alla presa di coscienza, per cui avverte il bisogno di quello specifico bene o servizio.

La fase finale del marketing funnels

Una volta conclusa la vendita si tratta di rafforzare il rapporto con il cliente per la fidelizzazione, attraverso servizi extra aggiuntivi come sconti speciali o benefit, in base anche a target e obiettivi. In questa strategia sul lungo periodo che è il marketing funnels accade quindi che il cliente fidelizzato diventi lui stesso ambasciatore e testimonial del brand, per cui tale azione si fonda in maniera molto raffinata su tecniche di persuasione che non hanno come obiettivo finale la semplice vendita del bene e/o servizio, ma arrivano oltre allargando la platea di potenziali clienti nel tempo. Un'agenzia di comunicazione permette di attuare una strategia così complessa e diversificata, e ottenere risultati ottimali rafforzando il brand in maniera decisiva.